Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


A te piccola donna
Scritto da lucenera
Categoria: Epistolare
Scritto il 15/05/2018, Pubblicato il 15/05/2018 19.49.37, Ultima modifica il 15/05/2018 20.01.32
Codice testo: 1552018194937 | Letto 93 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Cara piccola donna,
quando mi chiedono cosa vorrei per te la prima cosa che mi viene in mente è felicità.
Sai è una risposta banale ma è proprio quello che vorrei.
Perchè la risposta è banale ma non lo è altrettanto il concetto di felicità stessa.E non è facile per un genitore spiegarlo ad un figlio e darla ad un figlio.
Soprattutto non è facile spiegarla a te che sarai una bambina e poi una piccola donna e poi una donna.
Ti vorrei così tanto diversa da me ma anche così simile tanto da guardarmi ad uno specchio.
Vorrei che tu fossi una bambina spigliata che ama danzare e cantare.E che ti faccia sin da piccola delle amiche,di quelle sincere che ti rimaranno accanto sempre anche quando sarai più grande e magari la scuola o altro ti allontanerà da dove nascerai.Di quelle che, appena avrete un'occasione per stare insieme,sarà come non esservi separate mai.
E poi crescerai lo so ed arriverà l'adolescenza.Ti dico una cosa:ciò che è importante in una persona è il carattere ed è la verità, non è una frase fatta.
Ma sarei bugiarda nel dirti che l'esteriorità non conta.Un bel viso ed un bell'aspetto è sicuramente un ottimo pass- partout nella vita.
Ma forse sono arrivata a capire una cosa.L'importante non è essere ogettivamente bella,anche perchè ancora non riesco a capire se esiste un canone di bellezza effettivo.La cosa importante è che tu ti senta tale.
Il mio compito sarà guidarti in questo percorso,anche se ogni tanto ancora oggi mi guardo allo specchio e penso "oh mio Dio che mostro".Il mio compito sarà farti sentire bella anche se avrai cinque o sei chili in più,o quando piangerai perchè quel ragazzo che un pò ti piace va dietro allatua amica biondina o moretta.Sarà farti capire che quel ragazzo non ti apprezza ma forse proprio lì,vicino a te, c'è qualcuno che lo fa e tu non te ne accorgi.
Ed un altro compito che avrò sarà farti capire qual è la tua vocazione,cosa vorrai fare nella vita ma sempre mettendo avanti a tutto la tua tranquillità,la tua serenità e la tua pace.
Ti vorrei brava a scuola ma non per forza tra i migliori o addirittura la prima della classe.Vorrei semplicemente che tu vada bene,che ti appassioni ad una o più materie per farti un'idea,attraverso il percorso scolastico, di cosa ti piace veramente.
E voglio che tu ti diverta e che lo sappia fare con tanto o con poco.Con una serata con le amiche,una pizza ed un cinema oppure con un bel viaggio.
E vorrei che tu diventi una donna realizzata,magari maestra o ingegnere o avvocato madre e moglie o solo madre o solo moglie.Ecco per quanto riguarda l'amore ci sentiamo alla prossima lettera piccola mia.




1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it