Cari autori, stiamo riscontrando problemi con l'invio delle email dal sito. Al momento sono quindi sospesi gli invii email delle notifiche di commenti e testi. Nel caso non riceviate l'email di conferma di iscrizione, potete scrivere a staff@alidicarta.it per la conferma manuale.




Ultimi pubblicati  |  Ultimi modificati  | Cerca un testo | Archivio degli autori  | Ricevi il feed dei testi di Alidicarta.it  Feed Rss dei testiRegistrati come autore!

Il twitter degli autori

Caricamento twitter... (reload in caso di blocco)
Fai il login per twittare
mostra/nascondi twitter degli autori


INCONTRO GASTRISTICO (L'AZZARDO)
Scritto da GIUFOR
Categoria: Poesia - Altro
Scritto il 09/10/2018, Pubblicato il 09/10/2018 08.41.29, Ultima modifica il 09/10/2018 13.56.58
Codice testo: 910201884129 | Letto 158 volte

Attendere caricamento dei dati...(reload in caso di blocco)

1/1

Fosche visioni e offuscate sensazioni
di passi febbrili, battiti affannati,
respiro accelerato, la mano che
vede, gli occhi che toccano, lo
sguardo che bacia, la bocca
che scruta, l'anima è materia che
plana, il corpo è evanescenza che
si eleva, il deserto è uno scroscio
di flutti, il mare è un Atacama arido
e screpolato, il vento scompiglia
ma non piglia, la pioggia non bagna
ma lo stesso stagna, il sole ha inondato
la cantina prosciugando il mattino, i
teatri all'aperto son chiusi, i chiusini
sono aperti: ATTENZIONE!
evasi waterini in giro.
L'incertezza ha vinto sul convinto e
credente dubbio, la verità ha tinto
la bugia di trasparenza, la menzogna
le ha pagato il lavoro in gettoni di
presenza, nanerottoli che diventano
giganti colossali, sono tanti ma
spadroneggiano solo nel virtuale, giganti
che affondano nelle orme incaccate
dei nanerottoli che hanno disseminato
come trappole nella notte...
Ma che sto a dì? Porca miseriaccia!
non cenare mai tardi con i colori, è
un azzardo e poi son dolori, la tavola
era si gremita al limite della capienza,
ma quel nero d'Avola mischiato con il bianco
falanghina beneventano, è stato un
azzardo sia di bocca che di mano, poi la
peperonata ha completato l'opera e il
tutto vedendo allaTV i bianconeri che
giocavano e...perdevano???! con i
giallorossi (peperoni).
No Signori è stato veramente un azzardo
non ne posso più, vado a dormire perché
si è fatto molto ma molto tardi.

1/1



Menu

Home Page
Iscriviti come autore
Scrivi il tuo testo
Forum
Cerca


Pubblicità

Su di noi

Strumenti

Help

© 2001-2018 - Layout, grafica e contenuti sono protetti da diritto d'autore
Vietata la riproduzione - PI:02102630205 Hosting www.dominiando.it